Prestiti Online

Trovarsi in un momento di difficoltà è una cosa che può succedere a tutti, soprattutto in momenti di crisi come sono quelli che tutto il Paese sta attraversando. O almeno, la crisi può colpire proprio tutti, anche chi ha uno stipendio fisso, quindi figuriamoci per i piccoli artigiani o i piccoli commercianti, che riescono a sopravvivere solamente se il loro lavoro ha successo e se qualcuno spende soldi per i prodotti da loro creati. E’ proprio così, ma il problema è un altro. Se i lavoratori con stipendio fisso, faticano ad arrivare a fine mese, come fanno gli imprenditori che vendono al dettaglio ad andare avanti e a non ricevere entrate? E’ difficile continuare senza liquidi, ma soprattutto è difficile richiedere un prestito o un finanziamento se non si ha una busta paga o comunque un lavoro a tempo determinato.

Certo, richiedere un prestito per un lavoratore dipendente è più facile, ma ci sono dei particolari modi per far si che anche i piccoli commercianti e gli artigiani possano richiedere i prestiti, attraverso delle soluzioni agevolate, che permettono di ottenere somme in prestito, in modo da portare avanti l’attività senza molti problemi. Dunque, i prestiti per gli artigiani, sono forme di finanziamento abbastanza particolari, che vengono offerte dalle società finanziarie oppure dalle banche che hanno i contributi della proprio regione.

Tipologie di Prestiti su Misura per Artigiani e Commercianti

Questi prestiti, non sono finalizzati e non sono a tasso fisso, e l’importo viene restituito in rate che possono essere: mensili, trimestrali oppure semestrali. Per quanto riguarda i tassi, sono prestiti che ovviamente vengono concessi ai richiedenti con tassi favorevoli, che tra l’altro vengono agevolati grazie alla garanzia della regione oppure dello stato di appartenenza, senza alcuna spesa istruttoria. Ma questi prestiti, non servono solamente per aiutare il richiedente in un momento di crisi o di semplice difficoltà, ma possono essere richiesti anche per ingrandire e migliorare la propria attività. Ad esempio, gli artigiani possono chiedere questi prestiti se devono acquistare nuovi macchinari oppure della nuova attrezzatura utile per il lavoro e per l’attività.

I fondi che vengono richiesti, possono anche essere utilizzati per ampliare lo spazio del magazzino o della ditta, magari aggiungendo laboratori o ulteriori stanze di stoccaggio materiale. In questo modo, le aziende si aggiornano e le possibilità di una competizione tra i piccoli imprenditori aumenterebbe, evitando che molte imprese falliscano e siano costrette a chiudere i battenti.

  • Prestiti per Lavoratori Autonomi: Richiesta e Finanziamento Fra il panorama della elargizione di denaro a soggetti privati spicca per particolarità il prestito ad autonomi ossia la dazione di denaro a soggetti che non possiedono un reddito da lavoro dipendente. E’ subito in evidenza che la categoria risulta alquanto ampia comprendendo tutti i liberi professionisti (medici, architetti, avvocati, […]
  • Prestiti InpdapPrestiti a Dipendenti INPDAP L'istituzione nazionale per la previdenza pubblica INPDAP offre prestiti a dipendenti in base alla propria disponibilità di bilancio a condizioni agevolate. Non sempre è possibile ricevere prestiti INPDAP in quanto i fondi nazionali possono non coprire l'intera domanda, dunque l'istituto può distribuire i piccoli prestiti a scaglioni […]
  • Soluzioni per Richiedere un Prestito a ProtestatiSoluzioni per Richiedere un Prestito a Protestati I prestiti per tutti coloro che sono protestati, non sono altro che delle linee di credito che vengono concesse a quei soggetti che sono iscritti nei registri oppure negli elenchi dei protesti. Dunque, ci sono due tipi protesti, che comunque incidono poco sulla finanziabilità di colui che lo richiede: il primo è il protesto assegni, […]
aaaaa
aaaaa
5 / 5 stars