Tassi Variabili

Apr
30

Nuovi Prestiti per Artigiani e Piccoli Commercianti

Trovarsi in un momento di difficoltà è una cosa che può succedere a tutti, soprattutto in momenti di crisi come sono quelli che tutto il Paese sta attraversando. O almeno, la crisi può colpire proprio tutti, anche chi ha uno stipendio fisso, quindi figuriamoci per i piccoli artigiani o i piccoli commercianti, che riescono a sopravvivere solamente se il loro lavoro ha successo e se qualcuno spende soldi per i prodotti da loro creati. E’ proprio così, ma il problema è un altro. Se i lavoratori con stipendio fisso, faticano ad arrivare a fine mese, come fanno gli imprenditori che vendono al dettaglio ad andare avanti e a non ricevere entrate? E’ difficile continuare senza liquidi, ma soprattutto è difficile richiedere un prestito o un finanziamento se non si ha una busta paga o comunque un lavoro a tempo determinato.continua

Apr
12

Andamento del Tasso Variabile Euribor 3 e 6 Mesi

Il tasso variabile Euribor preso come riferimento è espresso in punti percentuali e rappresenta l’andamento del mercato fino a quel momento. L’Euribor è l’indice di riferimento per indicare il costo del denaro la cui quotazione avviene tutti i giorni feriali con esclusione del sabato; la sua rilevazione viene applicata dalle banche per erogare i mutui a tasso variabile.

Il tasso Euribor si differenzia in base alla durata del mutuo, le cui rilevazioni avvengono ogni settimana, ogni 3 mesi o 6 mesi, oltre che a base 360 o 365 giorni. Queste date mostrano le durate dei depositi del denaro: nel caso della quotazione dell’Euribor a 3 o 6 mesi sta a significare che il prestito personale è avvenuto con 3 o 6 mesi di scadenza.continua