Agevolazioni Ristrutturazioni

Mar
2

Agevolazioni per Ristrutturazioni Edilizie e per la Casa

La Finanziaria del 2010 permette di ricevere delle agevolazioni sulle ristrutturazioni per la casa e sull’edilizia fino al 36% del loro valore ipotecato. Chiunque ha la possibilità di richiedere l’agevolazione, anche i non residenti nella zona per la ristrutturazione dell’immobile a patto che vengano approvate le procedure per richiederla.

Ottenere una agevolazione per la ristrutturazione comporta vantaggi evidenti per lo sviluppo della propria azienda, se si sta costruendo una nuova impresa, oppure per la ricostruzione della propria abitazione per un risanamento strutturale causato da danni ambientali o geologici. Attualmente la popolazione de L’Aquila ha un sostanziale bisogno di ottenere una agevolazione per ristrutturare casa ed è dunque possibile attivare la propria richiesta con le stesse procedure.continua

Gen
14

Agevolazioni per la Prima Casa

Le enormi spese che le famiglie e le giovani coppie devono affrontare prima del matrimonio, sono quelle che interessano l’acquisto della prima casa che, in molte circostanze, è impegnativo concretizzare. Il precariato che si è esteso al tutto il paese, non solo al sud, non permette agli italiani di mantenere un tenore di vita tale da non creare problemi quando si chiedono agevolazioni sui mutui per la prima casa che sono importanti per una coppia appena sposata.

La prima cosa che viene in mente quando si ha bisogno di un mutuo agevolato è quella di rivolgersi alla banca creditizia e chiedere più informazioni al consulente finanziario che, in alcuni casi, può fornire importanti notizie su come ottenere un’agevolazione sulla prima casa. continua

Gen
14

Mutuo per Appartamento e Immobili

Mettendoci dalla parte di chi vende appartamenti nelle grandi, medie e piccole città, la maggior forma di reddito che attualmente è la più remunerativa è senza dubbio quella della vendita di appartamenti per studenti ma anche a famiglie, eventualmente arredati. Notando però l’incremento di prezzo che ogni anno gravano sul costo degli immobili, le famiglie, i single, ma anche le giovani coppie e pensionati aprono un mutuo per l’acquisto di un appartamento nella propria città, per i nipoti se si tratta di un pensionato, per i figli se si tratta di una famiglia o di una giovane coppia.

Facendo un calcolo veloce si può notare però che il mutuo può durare anche 30 anni e, considerando che gli interessi del mutuo alzano il costo reale dell’immobile che intendiamo acquistare dal 15% al 25%, la soluzione del mutuo in banca è l’unica opzione disponibile se siamo davvero intenzionati ad acquistare un appartamento.continua

Gen
14

Prestito per Ristrutturazione della Casa

Comprare una casa oggi è quasi impossibile, lo rivela una statistica che mette in luce le enormi difficoltà dei giovani nel comprare una nuova casa e della sicurezza della famiglia che è determinante per la solidarietà economica. La soluzioni che molti giovani adottano, è quella di ristrutturare la propria casa ma in assenza di un capitale economico che finanzi i lavori, spesso si rivolgono presso la propria banca per richiedere un prestito per ristrutturazione di una casa.

Le spese sono elevate soprattutto se i lavori riguardano la ristrutturazione di un ufficio o della propria dimora dalla rete idrica all’impianto elettrico: normalmente, nelle medie città, i costi per istallare una nuova rete idrica si aggirano sui 5000 euro mentre per l’istallazione di un impianto elettrico si possono arrivare a cifre sui 10000 euro.continua

Gen
14

Agevolazioni per Ristrutturazione Casa

Decidere di ristrutturare una casa o il proprio appartamento comporta una spesa non indifferente e per questo motivo molte famiglie avrebbero il piacere di ottenere agevolazioni per i lavori di ristrutturazione dell’abitazione. Richiedendo una consulenza con un esperto della vostra banca potrete accorgervi di rientrare nelle agevolazioni particolari che vengono messe a disposizione alle persone con un reddito soggetto a condizioni particolari che potrebbero aiutarvi nel sostenere meglio le spese di ristrutturazione.

Per fare un calcolo preventivo sul costo finale che ci comporta dovremmo tener ben presente le spese che gli operai e la ditta di costruzione ci richiede: idraulico, elettricista, muratore, carpentiere; poichè una valutazione frettolosa o errata potrebbe alterare le nostre previsioni andando incontro a indesiderati problemi.continua