Finanziamenti Online

Gli imprenditori, sia piccoli che grandi sono in grande crisi, soprattutto per le molte tasse da pagare. Per avviare una nuova impresa, si ha bisogno di denaro e di finanziamenti. Ora però, i giovani possono aprire una società semplificata srl, senza alcuna spesa di notaio e con soltanto un euro. Certo, questa nuova norma ha causato inevitabilmente delle discussioni, anche se a dirla tutta si preferisce discutere di altro. Bene, una Srl è una società a responsabilità limitata, ovvero senza che i debiti della società vengano addossati sui soci che l’hanno creata.

Per tutto questo, dobbiamo rendere omaggio al governo Monti, con il quale il giovane imprenditore può avviare un’impresa senza aver l’obbligo di versare la garanzia minima, ovvero 10.000 euro. Questo serve per fornire alle persone meno ricche, la possibilità di diventare imprenditori, grazie al microcredito o ad altre forme. Attenzione però, perché come in tutte le cose, bisogna guardare in faccia la realtà: c’è bisogno di un capitale anche per comprare i beni necessari per l’apertura della propria azienda, ovvero affitti, licenze, bolli e molto altro ancora.

Nove Opportunità di Finanziamenti a Fondo Perduto

Ad essere sinceri, ci teniamo a dire che una piccola impresa, difficilmente riesce a partire con un capitale inferiore ai 10.000 euro. Se poi ad esempio, vogliamo parlare di prendere un bar, rinnovando anche il bancone, le cifre di cui parliamo diventano molto elevate, sicuramente superiori ai 10.000 euro. Ed è proprio a questo riguardo che ci sono alcune opportunità da sfruttare, anche se in molti non conoscono l’esistenza di esse.

Una delle strade da poter percorrere è senza dubbio l’Invitalia, ovvero l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, la quale agisce tramite un mandato del Governo, e aiuta ad accrescere il sistema di produzione. Lo Stato offre molte opportunità di finanziamento, una delle quali è l’Autoimprenditorialità, che principalmente riguarda i settori dell’industria, dell’artigianato e dell’agricoltura. Gli investimenti previsti dallo Stato, non sono superiori a 2.582.000 euro.

Un’altra strada per avere un finanziamento a fondo perduto che garantisce l’avvio della società, si chiama Autoimpiego, ovvero è una possibilità che permette di crearsi la propria impresa anticipando le spese, le quali verranno rimborsate a fondo perduto per il 50%, e il restante 50% agevolato in 5 anni. Ricordiamo inoltre che per le spese rimborsabili, c’è un tetto per ogni ditta di 25.000 euro, mentre per le microimprese, il tetto è di 129.000 euro.

  • Fondo PerdutoFinanziamenti a Fondo Perduto per Imprese A differenza di altri tipi di prestiti il finanziamento a fondo perduto gode di una particolare caratteristica molto accattivante: il denaro ricevuto non deve essere restituito così come non è previsto restituire alcun tipo di saggio di interesse. Tale tipo di agevolazione risulta quindi particolarmente ambito dalla popolazione, e per […]
  • Imprenditoria Femminile: come Ottenere un Finanziamento Agevolato Il numero di donne che vogliono creare una loro impresa è in continuo aumento. Sono previsti finanziamenti per tutte coloro che lavorino nei seguenti settori: artigianato, agricoltura, industria, turismo e commercio. Ovviamente non tutte le figure femminili possono ottenere le agevolazioni, ma solamente quelle che prestano un progetto: […]
  • Finanziamento ImpresaFinanziamenti a Imprese e Agevolazioni Europee Iniziare una nuova attività imprenditoriale o continuare a svolgere in maniera produttiva quella già esistente richiede delle risorse economiche continue. Proprio per aiutare e far crescere e sviluppare il tessuto economico rappresentato dall’imprenditoria vengono continuamente previsti ed erogati numerosi tipi di finanziamenti a […]
aaaaa
aaaaa
5 / 5 stars
Articoli In Evidenza
Finanziamenti Online