Finanza Agevolata

Negli ultimi tempi si assiste a forti pressioni da parte degli operatori economici al fine di ottenere la concessione di agevolazioni nel settore auto. Il 2010 ha visto l’erogazione di forti sconti per gli acquirenti di vetture nuove, il c.d. “bonus rottamazioni”, consistente in un ribasso del prezzo di euro 1.500 per chi acquista un’auto nuova, con emissioni inferiori o uguali a 115 g/km di CO2, a fronte della rottamazione di una vettura immatricolata entro il 31 dicembre 1999. Anche nel 2011 il governo sta studiando la concessione di una simile agevolazione.

Di sicuro aiuti economici sono previsti per l’acquisto, anche senza rottamazione, di un’auto a metano che beneficerà di un bonus di 4.000 euro (3.500 nel 2009). Lo Stato rilascia incentivi anche per i cittadini che già possiedono un’auto e la trasformano a gas: qui l’agevolazione è ampissima e riguarda qualsiasi vettura circolante, senza limitazioni sull’anno di immatricolazione e classe ambientale. L’importo che viene defalcato ammonta a euro 500 per il gpl e a 650 euro per il metano.

Le Agevolazioni Migliori sono vengono dalle Auto dei Disabili

Gli interessati devono recarsi alle officine convenzionate con il Consorzio Ecogas le quali provvederanno ad effettuare direttamente lo sconto della trasformazione. Altro tipo di agevolazione a favore dell’auto concerne quelle utilizzate dai disabili. Questi sono identificati nei seguenti soggetti: non vedenti e sordomuti; disabili con handicap psichico o mentale che beneficiano dell’indennità di accompagnamento; disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione; disabili con ridotte o impedite capacità motorie. Solo per questi ultimi, il diritto alle agevolazioni sorge qualora vi sia l’adattamento del veicolo; per gli altri tale condizione non è richiesta.

Tali soggetti ricevono le agevolazioni qualora si accostino all’acquisito di motocarrozzette, autoveicoli o motoveicoli per uso promiscuo, o per trasporto specifico del disabile ed autocaravan (solo a certe condizioni). Il beneficio riguarda sia la detrazione d’imposta che l’aliquota Iva. La spesa per l’acquisto del mezzo del disabile sconta una detrazione di imposta pari al 19% dell’importo. Il mezzo può essere qualsiasi veicolo sopra descritto senza vincoli di cilindrata, siano essi nuovi od usati. La detrazione spetta una tantum per un periodo di quattro anni dalla data di acquisto del bene e con il limite di un importo di euro18.075,99.

Se il veicolo su cui si è avuta l’agevolazione risulta cancellato al Pra è possibile ottenere un nuovo sconto nello stesso quadriennio. Si precisa che se il disabile è fiscalmente a carico di un contribuente (ossia ha un reddito complessivo annuo entro i 2.840,51 euro), anche costui può fruire delle medesime agevolazioni allorquando sostiene la spesa a favore del disabile.La detrazione può essere beneficiata in unica soluzione o può essere suddivisa nei 4 anni. Oltre a questo sconto l’acquisto dell’auto da parte del disabile usufruisce anche dell’applicazione dell’aliquota Iva del 4% anzichè del 20%. L’agevolazione è subordinata alla condizione che trattasi di auto a benzina di cilindrata non oltre i 2000 centimetri cubici e diesel fino a 2800 centimetri cubici. Questi mezzi godono anche dell’esenzione del bollo.

  • Agevolazioni AutoAgevolazioni Auto per tutte le Categorie Negli ultimi tempi si assiste a forti pressioni da parte degli operatori economici al fine di ottenere la concessione di agevolazioni nel settore auto. Il 2009 ha visto l’erogazione di forti sconti per gli acquirenti di vetture nuove, il c.d. “bonus rottamazioni”, consistente in un ribasso del prezzo di euro 1.500 per chi acquista […]
  • Acquisto AutoFinanziamento per Acquisto Auto Acquistare una nuova auto può essere, per molti italiani, un acquisto non accessibile in qualsiasi momento della nostra vita e molto spesso si ricorre alla richiesta di un finanziamento per comprare l’auto di nostro interesse. Molti concessionari, dopo avervi aiutato a scegliere l’autovettura di vostro interesse, si interessano nel […]
  • Agevolazioni Fiscali e Detrazioni Spese La materia delle agevolazioni fiscali comprende una varietà di sconti fiscali previsti dal nostro ordinamento, in primo luogo, tributario: innanzitutto esistono degli abbuoni fiscali già al momento in cui percepiamo il reddito. Infatti il decreto Irpef stabilisce che sia il lavoratore dipendente che quello autonomo che coloro che […]
aaaaa
aaaaa
5 / 5 stars